CERL Thesaurus

Plantin, Christophe

Record IDcni00021524
URIhttp://thesaurus.cerl.org/record/cni00021524
Ultima modifica2011-05-25

Nota generale

Tipografo, editore e libraio, figlio di Jean, n. a Saint-Avertin presso Tours nel 1520, m. ad Anversa il 1.7.1589. Fu apprendista a Caen presso Robert Macé il giovane. Sposò Jeanne Rivière ed ebbe sei figli: Margareta, Martina, Catharina, Magdalena, Henrica e Christophe. Nel 1549 si stabilì ad Anversa come legatore e divenne tipografo nel 1555. La sua stamperia ebbe sede prima in Cammerstraat (fino al 1576), poi in Vrijdagmarkt, mentre la libreria rimase in Cammerstraat. L'insegna fu dapprima al Liocorno d'oro (fino al 1561), poi al Compasso d'oro. Nel 1567 aprì una libreria a Parigi, in rue Saint-Jacques, e l'affidò al genero Gilles Beys. Nel 1583 Wilhelm Silvius gli cedette la tipografia dell'Università di Leida, che Plantin diresse per tre anni, passandola poi al genero Frans Raphelenghius. Gli successe un altro genero, Joannes Moretus.
Nationality: French

Maggiori informazioni

date di attività1559-1588
Risorsa on lineICCU
Display the original Edit16 printer's record

Luogo di attività

Luogo di attivitàAnversa; Cammerstraat; Liocorno d'oro (1568 - 1588)
Parigi; Rue Saint-Jacques

Nomi

IntestazionePlantin, Christophe
Usata in: Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche - Roma (Italia)
VarianteChristofano Plantino
Nome su edizioni
Christopher Plantin [Fonti esterne: ADCAM]
Christophoro Plantino
Nome su edizioni
Plantijn, Plantin, Christophe [Fonti esterne: IACLA]
Plantino, Christofano
EDIT16-ID:CNCT5447
Plantino, Christophoro
EDIT16-ID:CNCT5449

Fonti esterne

Trovato inBMSTC. — ROBEL. — ADCAM. — IACLA

Mappa

Altri Formati

Puoi scaricare il record in uno dei seguenti formati
JSON (new format)
YAML (new format)