Material Evidence
in Incunabula

Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT): Inc. 0503

ISTC No.ib01045000
SubjectLiterature-Moral
Keywordsletter collection
Periodhumanist

Description of Copy

Copy Id02020208
Holding InstitutionVenezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT)
ShelfmarkInc. 0503
NoteCreato da Sabrina Minuzzi
Copy HistoryGrazie al catalogo Marciano tardo settecentesco, alla voce 'Bossus' (cfr. BNM, Ms. It. XI, 357 (= 10437)) si evince che l'esemplare era in relazione con gli attuali Membr. 0027 e Rari Ven. 0395, tutti contenenti opere di Bosso e al tempo con collocazione L.1. Effettivamente, i tre volumi presentano la stessa tipologia di legatura (con contrassegno sul dorso) e un medesimo cartiglio ex-libris di Ascanio Varese, nel presente esemplare perduto, cfr. provenienza relativa.
Size of leaves290 × 198 mm
Copy FeaturesIncomplete
Copy Features - NoteMutilo di c. f8
Support material (book)Paper
Watermark1

Provenance 1493 - 1525

Areae-it
Time period1493 - 1525
Provenance nameAnonymous, Italy, 1475 - 1525 [Person; Annotator] (Unknown)
Provenance TypeDecoration
Manuscript Notes
Method of acquisitionunknown
Decoration NoteAlcuni capilettera miniati in oro su riquadro a sezioni colorate (cremisi e nero, blu e verde) e ornate a biacca; restanti capilettera vergati in rosso e in blu, alternativamente.
IlluminationsYes
Ornamental lettersYes
Pen initialsYes
Manuscript notesAlcune annotazioni marginali in latino e segni di lettura ad inchiostro rosso, di epoca poco posteriore alla decorazione, di mano umanistica.
Ms. notes (frequency)A few
Location in BookThroughout
Extraction of keywordsYes
Structuring the textYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand

Provenance 1575 - 1625

Areae-it
Time period1575 - 1625
Provenance nameAnonymous, Italy, 1575 - 1625 [Person; Annotator] (Unknown)
Provenance TypeManuscript Notes
Method of acquisitionunknown
Manuscript notesDiverse annotazioni di mano primo seicentesca, molto corsiva, in italiano, traducono e al tempo stesso commentano passi di testo concentrati nelle prime carte. Marginalia rifilate dalla successiva legatura
Ms. notes (frequency)Several
Location in BookParts only
Extraction of keywordsYes
TranslationsYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand

Provenance 1625 - 1783

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1625 - 1783
Provenance nameVarese, Ascanio, 1665 - 1740 [Person; Librarian] (Male, Scholar, Religious)
Padova, Canonici Regolari Lateranensi, S. Johannes de Viridario, CRL, 1430 - 1783 [Corporate body; Former Owner] (Religious institution, Religious)
Provenance TypeBinding
Documentary Evidence
NoteSul front. è evidente la traccia lasciata da un cartiglio rettangolare asportato o comunque perduto. Il confronto con gli altri due volumi, dei quali l'incunabolo condivide la provenienza, svela la scrittura del cartiglio: 'Colligebat Ascanius Varese Patavinus abbas generalis congr. Lateranensis canonicis suis, & sibi.'
Sin dal 1715 Ascanio Varese, futuro abate, avviò il riordino della biblioteca del monastero di San Giovanni di Verdara, curò la rilegatura dei volumi e ne incrementò a sue spese la dotazione libraria. Il cartiglio settecentesco che compare in diversi libri provenienti da quel Monastero indica che l'incunabolo fu risistemato nelle collezioni per uso dei confratelli e proprio.
Method of acquisitionunknown
Binding noteLegatura seicentesca in piena pergamena rigida. Sul dorso è manoscritto il titolo da mano coeva e poco sotto è delineato un piccolo fregio floreale, che sembra un tratto distintivo di altre legature dei lateranensi di Verdara, di migliore o peggiore esecuzione. Tagli spruzzati ad inchiostro rosso e seppia, piuttosto evaniti.
Binding date17th cent.
Binding typeBoards
Board materialPaper
Cover materialParchment/Vellum
Binding statusRebound
Binding Dimensions294 × 203 × 48 mm
TitlingManuscript
ToolingNone
EdgesColoured
Writing on edgesNone
GaufferedNo
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Documentary source

Provenance 1784 -

PlaceVenezia (Geonames Id: 3164603)
Areae-it
Time period1784 -
Provenance nameVenezia, Biblioteca Nazionale Marciana, 1468 - [Corporate body; Present Owner] (Library, No characterisation/lay)
Morelli, Jacopo, 1745 - 1819 [Person; Librarian] (Male, Civil servant, Religious)
Provenance TypeShelfmark
Documentary Evidence
NoteIl volume giunse in Marciana nel 1784 in seguito alla soppressione del monastero dei canonici regolari di Verdara; esso è infatti descritto alla voce n. 5 della 'Nota dei libri del Quattrocento della Libreria di San Giovanni di Verdara' compilata da Iacopo Morelli, in BNM, Ms. It. XI 323 (=7107). La voce, dedicata a 'Bossus', è relativa ai tre tomi delle sue opere, uno dei quali in pergamena.
Date of evidence1784
Method of acquisitionInstitutional transfer
Historic ShelfmarkL.1 (Shelfmark pattern No.: 85)
La collocazione risalente alla sede di Palazzo Ducale, 'CXIII.5', si legge nei registri dei Fondi Antichi al n. 41236. (Shelfmark pattern No.: 53)
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Hist. Library Catalogue / Accession Journal
Documentary source

Other Information

CompletenessThe enumeration of provenance evidence is considered complete
Last Edit2017-10-19 13:42:25

All Copies

 

Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT): Inc. 0503

ISTC No.ib01045000
SubjectLiterature-Moral
Keywordsletter collection
Periodhumanist

Description of Copy

Copy Id02020208
Holding InstitutionVenezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT)
ShelfmarkInc. 0503
NoteCreato da Sabrina Minuzzi
Copy HistoryGrazie al catalogo Marciano tardo settecentesco, alla voce 'Bossus' (cfr. BNM, Ms. It. XI, 357 (= 10437)) si evince che l'esemplare era in relazione con gli attuali Membr. 0027 e Rari Ven. 0395, tutti contenenti opere di Bosso e al tempo con collocazione L.1. Effettivamente, i tre volumi presentano la stessa tipologia di legatura (con contrassegno sul dorso) e un medesimo cartiglio ex-libris di Ascanio Varese, nel presente esemplare perduto, cfr. provenienza relativa.
Size of leaves290 × 198 mm
Copy FeaturesIncomplete
Copy Features - NoteMutilo di c. f8
Support material (book)Paper
Watermark1

Provenance 1493 - 1525

Areae-it
Time period1493 - 1525
Provenance nameAnonymous, Italy, 1475 - 1525 [Person; Annotator] (Unknown)
Provenance TypeDecoration
Manuscript Notes
Method of acquisitionunknown
Decoration NoteAlcuni capilettera miniati in oro su riquadro a sezioni colorate (cremisi e nero, blu e verde) e ornate a biacca; restanti capilettera vergati in rosso e in blu, alternativamente.
IlluminationsYes
Ornamental lettersYes
Pen initialsYes
Manuscript notesAlcune annotazioni marginali in latino e segni di lettura ad inchiostro rosso, di epoca poco posteriore alla decorazione, di mano umanistica.
Ms. notes (frequency)A few
Location in BookThroughout
Extraction of keywordsYes
Structuring the textYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand

Provenance 1575 - 1625

Areae-it
Time period1575 - 1625
Provenance nameAnonymous, Italy, 1575 - 1625 [Person; Annotator] (Unknown)
Provenance TypeManuscript Notes
Method of acquisitionunknown
Manuscript notesDiverse annotazioni di mano primo seicentesca, molto corsiva, in italiano, traducono e al tempo stesso commentano passi di testo concentrati nelle prime carte. Marginalia rifilate dalla successiva legatura
Ms. notes (frequency)Several
Location in BookParts only
Extraction of keywordsYes
TranslationsYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand

Provenance 1625 - 1783

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1625 - 1783
Provenance nameVarese, Ascanio, 1665 - 1740 [Person; Librarian] (Male, Scholar, Religious)
Padova, Canonici Regolari Lateranensi, S. Johannes de Viridario, CRL, 1430 - 1783 [Corporate body; Former Owner] (Religious institution, Religious)
Provenance TypeBinding
Documentary Evidence
NoteSul front. è evidente la traccia lasciata da un cartiglio rettangolare asportato o comunque perduto. Il confronto con gli altri due volumi, dei quali l'incunabolo condivide la provenienza, svela la scrittura del cartiglio: 'Colligebat Ascanius Varese Patavinus abbas generalis congr. Lateranensis canonicis suis, & sibi.'
Sin dal 1715 Ascanio Varese, futuro abate, avviò il riordino della biblioteca del monastero di San Giovanni di Verdara, curò la rilegatura dei volumi e ne incrementò a sue spese la dotazione libraria. Il cartiglio settecentesco che compare in diversi libri provenienti da quel Monastero indica che l'incunabolo fu risistemato nelle collezioni per uso dei confratelli e proprio.
Method of acquisitionunknown
Binding noteLegatura seicentesca in piena pergamena rigida. Sul dorso è manoscritto il titolo da mano coeva e poco sotto è delineato un piccolo fregio floreale, che sembra un tratto distintivo di altre legature dei lateranensi di Verdara, di migliore o peggiore esecuzione. Tagli spruzzati ad inchiostro rosso e seppia, piuttosto evaniti.
Binding date17th cent.
Binding typeBoards
Board materialPaper
Cover materialParchment/Vellum
Binding statusRebound
Binding Dimensions294 × 203 × 48 mm
TitlingManuscript
ToolingNone
EdgesColoured
Writing on edgesNone
GaufferedNo
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Documentary source

Provenance 1784 -

PlaceVenezia (Geonames Id: 3164603)
Areae-it
Time period1784 -
Provenance nameVenezia, Biblioteca Nazionale Marciana, 1468 - [Corporate body; Present Owner] (Library, No characterisation/lay)
Morelli, Jacopo, 1745 - 1819 [Person; Librarian] (Male, Civil servant, Religious)
Provenance TypeShelfmark
Documentary Evidence
NoteIl volume giunse in Marciana nel 1784 in seguito alla soppressione del monastero dei canonici regolari di Verdara; esso è infatti descritto alla voce n. 5 della 'Nota dei libri del Quattrocento della Libreria di San Giovanni di Verdara' compilata da Iacopo Morelli, in BNM, Ms. It. XI 323 (=7107). La voce, dedicata a 'Bossus', è relativa ai tre tomi delle sue opere, uno dei quali in pergamena.
Date of evidence1784
Method of acquisitionInstitutional transfer
Historic ShelfmarkL.1 (Shelfmark pattern No.: 85)
La collocazione risalente alla sede di Palazzo Ducale, 'CXIII.5', si legge nei registri dei Fondi Antichi al n. 41236. (Shelfmark pattern No.: 53)
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Hist. Library Catalogue / Accession Journal
Documentary source

Other Information

CompletenessThe enumeration of provenance evidence is considered complete
Last Edit2017-10-19 13:42:25