Material Evidence
in Incunabula

Padova, Biblioteca del Seminario Vescovile (IT): -

ISTC No.id00114000
AuthorDecius, Lancelottus
TitleIn primam Codicis partem
ImprintPavia : Christophorus de Canibus, 2 Mar. 1495
Format
Languagelat
SubjectLaw-civil
Keywordscommentary; education
Periodcontemporary

Description of Copy

Copy Id02007667
Holding InstitutionPadova, Biblioteca del Seminario Vescovile (IT)
Shelfmark-
NotePrivo di segnatura
NoteL'esemplare fu danneggiato dal fuoco divampato nel sottotetto del Seminario in seguito al bombardamento aereo della notte del 24 marzo 1944. E' collocato all'interno di una custodia in cartoncino nella 'Sala buia' attigua alla 'Sala nuova'
SourceLilian Armstrong, Piero Scapecchi, Federica Toniolo, 'Gli incunaboli della biblioteca del Seminario Vescovile di Padova. Catalogo e studi', a cura di Pierantonio Gios e Federica Toniolo, introduzione di Giordana Mariani Canova, Padova 2008, p. 51 n° 147

Provenance 1801 -

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1801 -
Provenance namePadova, Seminario vescovile, 1670- [Corporate body; Present Owner] (Religious) La biblioteca del Seminario Vescovile di Padova venne avviata dal vescovo Gregorio Barbarigo (1625-1697) contestualmente alla fondazione del Seminario nel 1670. L'acquisto nel 1720 della biblioteca del conte padovano Alfonso Alvarotti costituì il nucleo originario della raccolta di incunaboli. Il fondo si accrebbe poi lentamente per vari lasciti e donazioni durante il corso del sec. XVIII, avendo infine un rapido e forte incremento al tempo delle soppressioni napoleoniche e poi del Regno d'Italia, quando affluirono in biblioteca numerosi incunaboli delle corporazioni soppresse
Provenance TypeStamp
CertaintyThe recording of this evidence is considered uncertain
SourceLibrary catalogue

Other Information

Last Edit2013-08-19 14:31:21

All Copies

 

Padova, Biblioteca del Seminario Vescovile (IT): -

ISTC No.id00114000
AuthorDecius, Lancelottus
TitleIn primam Codicis partem
ImprintPavia : Christophorus de Canibus, 2 Mar. 1495
Format
Languagelat
SubjectLaw-civil
Keywordscommentary; education
Periodcontemporary

Description of Copy

Copy Id02007667
Holding InstitutionPadova, Biblioteca del Seminario Vescovile (IT)
Shelfmark-
NotePrivo di segnatura
NoteL'esemplare fu danneggiato dal fuoco divampato nel sottotetto del Seminario in seguito al bombardamento aereo della notte del 24 marzo 1944. E' collocato all'interno di una custodia in cartoncino nella 'Sala buia' attigua alla 'Sala nuova'
SourceLilian Armstrong, Piero Scapecchi, Federica Toniolo, 'Gli incunaboli della biblioteca del Seminario Vescovile di Padova. Catalogo e studi', a cura di Pierantonio Gios e Federica Toniolo, introduzione di Giordana Mariani Canova, Padova 2008, p. 51 n° 147

Provenance 1801 -

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1801 -
Provenance namePadova, Seminario vescovile, 1670- [Corporate body; Present Owner] (Religious) La biblioteca del Seminario Vescovile di Padova venne avviata dal vescovo Gregorio Barbarigo (1625-1697) contestualmente alla fondazione del Seminario nel 1670. L'acquisto nel 1720 della biblioteca del conte padovano Alfonso Alvarotti costituì il nucleo originario della raccolta di incunaboli. Il fondo si accrebbe poi lentamente per vari lasciti e donazioni durante il corso del sec. XVIII, avendo infine un rapido e forte incremento al tempo delle soppressioni napoleoniche e poi del Regno d'Italia, quando affluirono in biblioteca numerosi incunaboli delle corporazioni soppresse
Provenance TypeStamp
CertaintyThe recording of this evidence is considered uncertain
SourceLibrary catalogue

Other Information

Last Edit2013-08-19 14:31:21