Material Evidence
in Incunabula

Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT): Inc. 0373

ISTC No.iz00028000
Subjectlaw canon
Keywordscommentary; education
Periodmedieval

Description of Copy

Copy Id00200241
Holding InstitutionVenezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT)
ShelfmarkInc. 0373
NoteCreato da Sabrina Minuzzi
Size of leaves294 × 207 mm
Copy FeaturesComplete
Support material (book)Paper
Watermark1
Other Identifier10445 (IGI)

Provenance 1472 - 1550

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1472 - 1550
Provenance nameMarcanova, Giovanni, 1410/18-1467 [Person; Donor] (Male, Scholar, University lecturer, Aristocracy) umanista
Padova, Canonici Regolari Lateranensi, S. Johannes de Viridario, CRL , 1430-1784 [Corporate body; Former Owner] (Religious institution, Religious) canonici regolari lateranensi
Anonymous, 14..-15.. [Person; Annotator] (Male, Clergy, Religious)
Provenance TypeInscription
NoteNota manoscritta sul verso dell'ultima carta: 'Iste liber est canonicorum regularium commorantium in Monasterio Sancti Johannis m [barrata] de Viridario Padue. Emptus de pecuniis magnifici Johannis Marchanove de Venetiis. Quare omnes &c. &c.' L'incunabolo venne acquistato dai canonici lateranensi di San Giovanni di Verdara grazie alle disposizioni fissate in loro favore da Giovanni Marcanova con testamento del 1467. Il medico e umanista li beneficiò di un lascito in denaro e della sua preziosa biblioteca, con facoltà di venderne i libri di medicina per acquistarne di più adatti all'istituzione monastica.
Method of acquisitionPurchase
Binding noteDue fogli di guardia anteriori e uno posteriore (legato contrario al verso di lettura) in pergamena, recuperati da un manoscritto anteriore, contengono un testo giuridico su due colonne racchiuso dal commento ad esso, parzialmente perduto su ogni lato per la rifilatura.
Binding date15th cent.
Decoration NoteIniziale del testo (O, c. [a1r]) ornata a fogliami stilizzati con lavoro di penna a filigrana rossa e acquerello blu, verde, rosso, sec. 16. La decorazione vegetale continua intorno ai tre lati del testo. Segni di paragrafo in rosso, piuttosto corsivi, a c. [a4r] con numerazione a margine (1-9, x-xiiii) con lo stesso inchiostro. Alcune carte con macchie di minio.
Ornamental lettersYes
Pen initialsYes
Manuscript notesSegnatura apposta ai fascicoli, parzialmente rifilata, sec. 16. Alcune note marginali in latino (estrazione di parole e concetti chiave, rari commenti, segni di lettura) ad inchiostro rossastro piuttosto evanito (sec. 15.-16.).
Ms. notes (frequency)A few
Location in BookParts only
CompletionsYes
Extraction of keywordsYes
Structuring the textYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Bibliography

Provenance 1551 - 1620

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1551 - 1620
Provenance nameAnonymous, 15..-16.. [Person; Annotator] (Male, Clergy, Religious)
Provenance TypeManuscript Notes
Manuscript notesAlcune note marginali in latino (estrazione di parole e concetti chiave, rari commenti, segni di lettura) dalla grafia molto corsiva, ad inchiostro bruno. Quasi certamente l'autore dei marginalia è un canonico lateranense di San Giovanni di Verdara.
Ms. notes (frequency)A few
Location in BookParts only
Extraction of keywordsYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes

Provenance 1784 -

PlaceVenezia (Geonames Id: 3164603)
Areae-it
Time period1784 -
Provenance nameBiblioteca Nazionale Marciana, Venezia, 1468 [Corporate body; Present Owner] (Library, No characterisation/lay)
Venier, Girolamo, 1650 -1735 [Person; Librarian] (Male, Civil servant, Aristocracy)
Provenance TypeExlibris
Bibliographic Evidence
NoteEx libris calcografico inciso da Zucchi, indicante l'appartenenza marciana (Bragaglia, II, n. 512 1722d), è incollato alla risguardia anteriore. La data incisa sul contrassegno (1722) non rappresenta un terminus post quem dell'ingresso nelle collezioni della biblioteca ma solo l'anno dell'ideazione dell'ex libris (al tempo di Girolamo Venier custode), perché lo stesso venne apposto massicciamente nel corso dell'intero 18. secolo. L’incunabolo giunse in Marciana nel 1784, a seguito della soppressione dei monasteri dei canonici lateranensi attuata dalla Repubblica di Venezia. Esso compare infatti come n. 23 nella 'Nota dei libri del Quattrocento della Libreria di San Giovanni di Verdara' compilata da J. Morelli, cfr. BNM, Ms. It. XI 323 (=7107).
Method of acquisitionInstitutional transfer
Binding noteLegatura del 18. secolo in mezza pelle con impressioni a secco e carta beige su cartoncino; sul dorso etichetta in pelle scura con dati editoriali impressi in oro. Risguardie in carta marmorizzata.
Binding date18th cent.
Binding typeBoards
Board materialPaper
Cover materialMixed
Binding statusRebound
Binding Dimensions302 × 210 × 29 mm
TitlingTooled
ToolingBlind and gold
EdgesUncoloured
Writing on edgesNone
GaufferedNo
Historic ShelfmarkLa collocazione marciana risalente al 19. secolo, 'CXIII.1' si legge nei registri dei Fondi Antichi al n. 41018. (Shelfmark pattern No.: 53)
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Bibliography

Other Information

CompletenessThe enumeration of provenance evidence is considered complete
Last Edit2017-01-10 13:34:36

All Copies

 

Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT): Inc. 0373

ISTC No.iz00028000
Subjectlaw canon
Keywordscommentary; education
Periodmedieval

Description of Copy

Copy Id00200241
Holding InstitutionVenezia, Biblioteca Nazionale Marciana (IT)
ShelfmarkInc. 0373
NoteCreato da Sabrina Minuzzi
Size of leaves294 × 207 mm
Copy FeaturesComplete
Support material (book)Paper
Watermark1
Other Identifier10445 (IGI)

Provenance 1472 - 1550

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1472 - 1550
Provenance nameMarcanova, Giovanni, 1410/18-1467 [Person; Donor] (Male, Scholar, University lecturer, Aristocracy) umanista
Padova, Canonici Regolari Lateranensi, S. Johannes de Viridario, CRL , 1430-1784 [Corporate body; Former Owner] (Religious institution, Religious) canonici regolari lateranensi
Anonymous, 14..-15.. [Person; Annotator] (Male, Clergy, Religious)
Provenance TypeInscription
NoteNota manoscritta sul verso dell'ultima carta: 'Iste liber est canonicorum regularium commorantium in Monasterio Sancti Johannis m [barrata] de Viridario Padue. Emptus de pecuniis magnifici Johannis Marchanove de Venetiis. Quare omnes &c. &c.' L'incunabolo venne acquistato dai canonici lateranensi di San Giovanni di Verdara grazie alle disposizioni fissate in loro favore da Giovanni Marcanova con testamento del 1467. Il medico e umanista li beneficiò di un lascito in denaro e della sua preziosa biblioteca, con facoltà di venderne i libri di medicina per acquistarne di più adatti all'istituzione monastica.
Method of acquisitionPurchase
Binding noteDue fogli di guardia anteriori e uno posteriore (legato contrario al verso di lettura) in pergamena, recuperati da un manoscritto anteriore, contengono un testo giuridico su due colonne racchiuso dal commento ad esso, parzialmente perduto su ogni lato per la rifilatura.
Binding date15th cent.
Decoration NoteIniziale del testo (O, c. [a1r]) ornata a fogliami stilizzati con lavoro di penna a filigrana rossa e acquerello blu, verde, rosso, sec. 16. La decorazione vegetale continua intorno ai tre lati del testo. Segni di paragrafo in rosso, piuttosto corsivi, a c. [a4r] con numerazione a margine (1-9, x-xiiii) con lo stesso inchiostro. Alcune carte con macchie di minio.
Ornamental lettersYes
Pen initialsYes
Manuscript notesSegnatura apposta ai fascicoli, parzialmente rifilata, sec. 16. Alcune note marginali in latino (estrazione di parole e concetti chiave, rari commenti, segni di lettura) ad inchiostro rossastro piuttosto evanito (sec. 15.-16.).
Ms. notes (frequency)A few
Location in BookParts only
CompletionsYes
Extraction of keywordsYes
Structuring the textYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Bibliography

Provenance 1551 - 1620

PlacePadova (Geonames Id: 3171728)
Areae-it
Time period1551 - 1620
Provenance nameAnonymous, 15..-16.. [Person; Annotator] (Male, Clergy, Religious)
Provenance TypeManuscript Notes
Manuscript notesAlcune note marginali in latino (estrazione di parole e concetti chiave, rari commenti, segni di lettura) dalla grafia molto corsiva, ad inchiostro bruno. Quasi certamente l'autore dei marginalia è un canonico lateranense di San Giovanni di Verdara.
Ms. notes (frequency)A few
Location in BookParts only
Extraction of keywordsYes
CommentsYes
Reading marks (underlining and pointing hands)Yes

Provenance 1784 -

PlaceVenezia (Geonames Id: 3164603)
Areae-it
Time period1784 -
Provenance nameBiblioteca Nazionale Marciana, Venezia, 1468 [Corporate body; Present Owner] (Library, No characterisation/lay)
Venier, Girolamo, 1650 -1735 [Person; Librarian] (Male, Civil servant, Aristocracy)
Provenance TypeExlibris
Bibliographic Evidence
NoteEx libris calcografico inciso da Zucchi, indicante l'appartenenza marciana (Bragaglia, II, n. 512 1722d), è incollato alla risguardia anteriore. La data incisa sul contrassegno (1722) non rappresenta un terminus post quem dell'ingresso nelle collezioni della biblioteca ma solo l'anno dell'ideazione dell'ex libris (al tempo di Girolamo Venier custode), perché lo stesso venne apposto massicciamente nel corso dell'intero 18. secolo. L’incunabolo giunse in Marciana nel 1784, a seguito della soppressione dei monasteri dei canonici lateranensi attuata dalla Repubblica di Venezia. Esso compare infatti come n. 23 nella 'Nota dei libri del Quattrocento della Libreria di San Giovanni di Verdara' compilata da J. Morelli, cfr. BNM, Ms. It. XI 323 (=7107).
Method of acquisitionInstitutional transfer
Binding noteLegatura del 18. secolo in mezza pelle con impressioni a secco e carta beige su cartoncino; sul dorso etichetta in pelle scura con dati editoriali impressi in oro. Risguardie in carta marmorizzata.
Binding date18th cent.
Binding typeBoards
Board materialPaper
Cover materialMixed
Binding statusRebound
Binding Dimensions302 × 210 × 29 mm
TitlingTooled
ToolingBlind and gold
EdgesUncoloured
Writing on edgesNone
GaufferedNo
Historic ShelfmarkLa collocazione marciana risalente al 19. secolo, 'CXIII.1' si legge nei registri dei Fondi Antichi al n. 41018. (Shelfmark pattern No.: 53)
CertaintyThe recording of this evidence is considered certain
SourceBook in hand
Bibliography

Other Information

CompletenessThe enumeration of provenance evidence is considered complete
Last Edit2017-01-10 13:34:36